Home

Biografia

Biografia

Maurizio Castagna nato a Napoli il 4 dicembre 1953 è allenatore e docente federale della F.I.N. fra il 1968 ed il 1974 è stato sette volte campione italiano nei 100 e 200 metri delfino. Nel 1971 vince la medaglia doro nei 200m delfino ai giochi del Mediterraneo di Smirne mentre nel 1974, sempre nella stessa specialità e distanza, diventa campione mondiale militare. Nello stesso anno è primo degli italiani e quarto assoluto nella maratona di nuoto Capri Napoli ( campionato mondiale Km 36 ) con il tempo di 7h 31’ 49’’. Nel 1976 quando smette di gareggiare, ha collezionato ben 12 presenze nella nazionale italiana juniores e 28 nella nazionale italiana maggiore . Si dedica quindi alla pesistica e diventa campione regionale di alzate di potenza nei pesi medio massimi.E′, nel contempo, preparatore atletico di Umberto Rianna tennista casertano, palleggiatore della giovanile azzurra con il tecnico Schimdt e di una squadra agonistica di motocross in Campania. Riprende l’attività in piscina conseguendo la qualifica di tecnico della Federazione Italiana di Nuoto. Negli anni 1991/94 è stato preparatore atletico della squadra di pallanuoto “Volturno” di S.ta Maria C.V.(CE), della quale ha curato gli allenamenti in palestra e in vasca tranne quelli di competenza tecnico tattica conseguendo il II posto in coppa delle coppe ed il III in campionato. Allena ancora una squadra di calcio a 5 di serie "C" a Reggio Calabria e nella stessa città una di pallacanestro di "C"1. E’ campione è primatista italiano master 40 m 1500 s. l. e maratona. Primatista mondiale di durata in piscina da 25 m ha nuotato per 26h 12’ 18’’ senza mai toccare i bordi e le corsie e senza poggiare i piedi sul fondo rinunziando in pratica ad ogni possibilità di recupero, anche psicologico. Solo per tre volte effettua una breve sosta,poggiando le braccia sul bordo vasca, per i prelievi ematici previsti dal programma scientifico e concordati con i medici. Maurizio a conclusione dell’impresa pretende l’antidoping, che è risultato, naturalmente, negativo. Il primato è stato conseguito all’età di 43 anni.Allena ancora a Napoli,alla Canottieri, la squadra di nuoto assieme ad altri tecnici e da solo quella di nuoto in acque libere,nonchè la squadra di triatlhon. La sua famiglia raccoglie successi sportivi e presenze atletiche in varie specialità. Il fratello Giuseppe fu primatista italiano juniores dei 200 delfino e campione sudamericano dilettanti nella maratona di nuoto argentina Rio Coronda Santa Fè, classica di 57km in acque libere. Il figlio Valerio dopo aver giocato nelle giovanili di Juve Caserta e Viola Reggio ha concluso una breve ma intensa carriera di giocatore di basket in C1 nella città dello Stretto. La figlia Viviana,portiere di pallanuoto, è stata tre volte campione d′Italia con la squadra dell′Orizzonte Catania,una delle compagini più forti del mondo a livello di club. Con le etnee ha vinto anche 2 Coppe Campioni. Ha molte presenze in nazionale giovanile e 12 in Nazionale "A". La sorella Mirella in gioventù si dedicò al paracadutismo sportivo prima che un incidente la costringesse a lasciare l′attività. E,infine, la cugina Daniela fu valida giocatrice di calcio in serie B in una formazione campana,prima di approdare all′insegnamento tecnico del nuoto e alla direzione di un impianto natatorio. Maurizio attualmente è docente nazionale della F.I.N. per i corsi di allenatore di primo e secondo livello, e docente a contratto presso l′università degli studi di Messina, facoltà di medicina e chirurgia, corso di laurea in scienze motorie.